Mercoledì13 Marzo 2023, dalle ore 19.00

Con la Dott.ssa Sofia Gallarati (Psicologa) e la Dott.ssa Simonetti (Referente Associazione Change the Game)


A partire dalla sua esperienza clinica, l’Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori Onlus ritiene molto importante offrire la possibilità di creare, all’interno di club e società sportive, un dialogo e un confronto rispetto alle fragilità, allo stress, alle paure e agli aspetti prettamente psicologici che riguardano sia la crescita e la formazione personale dell’atleta sia la sua preparazione sportiva. La necessità odierna, all’interno dei club sportivi e dei team, è infatti quella di riuscire ad affiancare alla preparazione dell’atleta anche la componente psicologica affinché si possa pensare ad una formazione che non sottovaluti nessun aspetto della crescita del soggetto. L’ambiente sportivo infatti è un’importante palestra di vita in cui il soggetto può fare esperienza di sé, del proprio corpo e delle proprie capacità crescendo e formandosi come individuo. Ecco quindi l’importanza che quello sportivo sia un luogo protetto, sicuro e sereno, in cui vigono ascolto e rispetto. Solo all’interno di un ambiente che tutela i tempi e le caratteristiche di ogni soggetto che si sperimenta con il proprio sport, sarà possibile “allenarsi a crescere”.  Certamente lo sport ha una funzione positiva ed educativa anche rispetto alla questione del corpo, in quanto può spostare l’attenzione da «come il corpo appare» a quello che sa fare, permette di fare e alle sue capacità. Quali sono però i rischi e fragilità che gli atleti possono incontrare? Quali sono le specifiche patologie alimentari dell’ambito sportivo?

PER INFORMAZIONI:

✆ 02/20404762 – Numero Verde 800.644.622

@ info@pollicinoonlus.it